re: Maratona del Naviglio (Mezza Maratona)

Oggi si è corsa la 16ma edizione della Maratona del Naviglio, a Cernusco.

Caldo umido e afoso, è stato il “main theme” della corsa.

Questa è la mia quarta partecipazione, avendo saltato l’anno scorso perché in contemporanea correvo la Maratona di Edimburgo, interamente dedicata ad Elisabetta, a casa nel suo letto,  ma ancora attenta e tifosa!

Mancavo da due anni quindi e non sapevo il percorso fosse cambiato passando per quasi 3 K all’interno di Cernusco.

Va bene se fossimo stati 250 Runners ma con oltre 3000 ed una partenza a collo di bottiglia, questo percorso, a mio parere, è da rivedere.

Nel primo pezzo di percorso inoltre ci sono diverse curve strette, di cui alcune in salita, che fanno pensare più ad un trail che ad una Mezza Maratona.

Il pezzo di sterrato completamente sotto sopra dall’11mo per quasi 3 K che sfascia completamente qualsiasi sogno di gloria che un Runner possa avere, mettendolo in uno stato di precarietà e di difficoltà con gli arti non da poco.

Ultimo ma non meno importante il passaggio a fianco delle bancarelle lungo il Naviglio che guardavano male NOI e altrettanto facevamo noi nei confronti LORO.

Non è possibile organizzare in contemporanea una fiera di chincaglieria in 4 metri, contemporaneamente ad una Mezza Maratona che con i suoi 3000 sfreccia a fianco dei “buyers” e delle bancarelle con tutte le m……. che si possano tirare in una situazione simile.

Ultimissimo….. ma importantissimo manca una medaglia…. un Runner che corre una Mezza Maratona la vuole, e quando arriva al traguardo, non trovarla, lo fa intristire, l’ha corsa, ma  nulla resta, nulla che sia quella che siamo abituati ad avere, LA MEDAGLIA!

Sarà un pezzo di ferro inutile per alcuni, ma non lo è per un Runner, una medaglia è qualcosa che ha un grande valore, di quel momento, di quella prestazione, di quella giornata a cui un Runner si è preparato per tante settimane o mesi e alla quale desidera (VUOLE!:-) ) il giusto riconoscimento.

Anche se il tempo non è stato quello che volevamo, anche se il caldo l’ha fatta da padrone, anche se ed anche se….., la medaglia è il ricordo di quel momento, che rimane per sempre nella nostra vita ed in quella dei nostri figli, e nel ricordo per loro, dei loro padri e/o madri che nonostante tutto loro erano li, ad hanno completato la Mezza Maratona di Cernusco!

Per quanto riguarda la organizzazione nulla da eccepire salvo il fatto che ho avuto qualche perplessità nella cura della parte iniziale, all’interno di Cernusco, che aveva piloni ed altri “ostacoli” lungo il percorso che avrebbero potuto essere pericolosi e auspico non lo siano stati.

Oggi personalmente ho corso un allenamento di 21K, senza avere nessun obbiettivo nei tempi (non era possibile in ogni caso) e con la calma di voler chiudere questa stagione con un bel lungo in mezzo a tanti amici e belle persone.

Fra questi, oltre ad una buona parte della nostra azienda, c’erano Oscar Nani, Ezio e Gigliola Frizziero con cui abbiamo condiviso quanto sopra ed ascoltando con profonda ammirazione quello che Oscar sta preparando nelle prossime settimane, il percorso in bicicletta da Cernusco a Londra in un tracciato per lo più in sterrato, disegnato già dal Medioevo! Grande impresa, grande uomo, tranquillo, pronto per la sfida e con tanta energia addosso, tanto da avere un sorriso perenne negli occhi!

Oggi poi, ho applicato, (a casa sua! :-)) il metodo Rotta! Ben due volte mi sono fermato, in souplesse, durante la gara, attendendo che il cuore tornasse a 109 battiti, per poi ripartire.

Abbiamo poi incontrato l’inventore, Adolfo, che, quasi senza voce, per le sue ore passate al microfono, è stato come sempre splendido nel raccontarci, la corsa, i programmi, la base per una buona riuscita nel fare le cose a modo e per bene.

Ho una grande ammirazione per questo uomo, che nella sua intelligenza e profonda semplicità riesce ad illustrare alle persone ed agli amici, l’enorme apporto che si prodiga a fornire alla comunità dello sport e non solo.

Credo che bisognerebbe prendere costantemente l’esempio da queste persone per far si che i programmi, le strutture, e le organizzazioni, vadano avanti con tanta energia, poche parole e molti fatti! Grazie Adolfo!

Una giornata piena di sport, Famiglie, Bambini e Runners di tutte le età e sesso.

Il piacere di vedere il semplice sorriso nelle persone, che godono di questa semplicità che credo nessuna altra cosa, forzatamente creata, possa dare, come questi momenti, pieni di energia, passione ad amore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Forever Asleep

Ramblings of a 20 something about health, weight loss, books, movies, and life

Initiation

Sharing the light - Removing the veils

passoinindia

Passi ... per avere nuovi occhi ... (Cultura, Storia, Spirtualità & Viaggi in India) (Travel, Culture & Spiritual experience about India). Blog del Tour Operator PassoinIndia www.passoinindia.com per i tuoi viaggi in Oriente.

Kinky and Fashion

Recensioni, consigli e idee sulla moda Fetish

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: