re: Alex Schwazer

Ho appena finito di vedere la conferenza stampa di Alex Schwazer e ancora una volta è evidente la pressione assurda che i media e giornalisti hanno fatto su di lui portandolo sull’orlo del baratro con un esaurimento nervoso tale da fargli fare il più grande errore che un atleta possa fare nella vita.

Lo sport è la base della pulizia del nostro corpo, dentro e fuori, lui ha sbagliato ed è giusta la punizione nel non farlo partecipare alle Olimpiadi.

Trovo invece ancora una volta ingiusto il modo in cui i giornalisti Italiani, mettano un campione dalle stelle alle stalle ed in particolare la cattiveria con cui lo fanno.

Ha sbagliato è vero, ma chiediamoci perché l’ha fatto! Cosa l’ha spinto a farlo. Non è nato imbroglione, il corso della vita e le pressioni di essere sempre il primo l’hanno condizionato a tal punto.

Non sarebbe meglio chiedersi se non sarebbe opportuno moderare i termini, le offese, le assurde spinte e questo metodo puerile di scrivere a far diventare delle persone oneste degli imbroglioni?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Forever Asleep

Ramblings of a 20 something about health, weight loss, books, movies, and life

Initiation

Sharing the light - Removing the veils

passoinindia

Passi ... per avere nuovi occhi ... (Cultura, Storia, Spirtualità & Viaggi in India) (Travel, Culture & Spiritual experience about India). Blog del Tour Operator PassoinIndia www.passoinindia.com per i tuoi viaggi in Oriente.

Kinky and Fashion

Recensioni, consigli e idee sulla moda Fetish

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: