re: anniversario

Oggi sono 49 anni che è morto mio Padre.

La morte è un tema a me molto vicino in questi ultimi anni,  ogni giorno, si apre sempre lo spazio nell’avere un momento di profonda tristezza, per tutte le persone che mancano.

In questo il fremito che ho dentro, della giustizia e delle ingiustizia per la quale ognuno di noi ne ha un parametro dentro se stesso.

In questo giorno, desidero dedicare una frase di Jonatathan Lockwood Huie’s che ho letto di recente:

“Forgive the others, not because they deserve forgiveness, but because you deserve peace.”

La voglio dedicare a questo anniversario, cercando di farla mia, nel togliere un poco di dolore, da questo cammino.

Immagine

Annunci

re: gli ultimi giorni prima della “partenza”

La settimana scorsa ero a Dobbiaco, questa volta da spettatore e da espositore, ed è stato altrettanto interessante vedere la corsa dal di fuori, le sfumature, il viso degli atleti all’arrivo, i segni della fatica e della vittoria, per ciascuno la sua, da tenere dentro per sempre, nel proprio armadio dei primati, e quello della Cortina-Dobbiaco senz’altro ne è uno importante.

Immagine

da sx a ds: Fulvio Massini, Teodoro Meletiou, Ezio Frizziero (quello che l’ha corsa!) e Gigliola Crozzoletto

Non si può fare questa bellissima corsa senza esserne preparati, senza avere corso tanti chilometri essendosi fatti l’esperienza, perchè quella dei 30 chilometri e già una esperienza del sapersi misurare, guardare, non lasciarsi prendere del troppo entusiasmo alla partenza (i 12 chilometri di inizio, in salita, non te lo consentono!) e sapersi portare fino alla fine, con quel sorriso sul volto che ho visto in tanti atleti ed alcuni amici personali che sono arrivati contenti, soddisfatti, e sono felice per loro e per tutti.

Nel pomeriggio, toccava a quelli che non l’hanno corsa, per svariati motivi, il mio di lavoro e di gambe.. sono “tranquillo” ormai da due mesi dopo Rotterdam.

Siamo usciti per una corsetta con Fulvio, e nel chattellare strada facendo si è deciso di correre insieme a Chicago la Maratona il prossimo 13 Ottobre.

Chicago è una città che amo molto, l’ho vissuta intensamente e ho incontrato persone che mi sono rimaste per sempre nel cuore. Sono stato invitato anche a suonare in un club di Blues, allora quando il Blues era la mia passione principale e nella mia voce e sulle corde della mia chitarra andavano spesso i mitici accordi del Blues che lì nasceva! Che onore… e che tremolio avevano le mie mani e che sudore la mia fronte nei primi accordi davanti a chi il Blues lo aveva nelle vene da quando era nato…. ma questa è un altra storia…!

Ho vissuto secondo per secondo, 2 o tre anni fa, Fulvio che correva quella Maratona, con 30 gradi, con i timer dei computer in tempo reale,  dall’altra parte dell’oceano, e questo uomo che andava come una freccia, per prendersi il personal best!

Vivevo, conoscendone, tutti gli angoli di strada che faceva, le meravigliosa vista sui laghi e come sempre il grande tifo che la gente nelgli States fa agli atleti, che da sola vale una Maratona negli Stati Uniti.

Da quel momento ho avuto il desiderio di esserci li anche io un giorno, e proprio Domenica scorsa, corricchiando negli speduti angoli che Fulvio conosce bene su quelle montagne, abbiamo preso questa decisione ed il 13 Ottobre, se tutto va bene, ci presentiamo al via di questa splendida avventura, sempre a paletta… per quel che si può” fare, mettencedola tutta, come sempre.

Buone corse a tutti, da Domenica tiro la cinghia e speriamo che riesca presto ad arrivare al “buco” che mi son prefisso! 🙂

“Mia soltanto è…

“Mia soltanto è la patria della mia anima. Vi posso entrare senza passaporto e mi sento a casa; essa vede la mia tristezza e la mia solitudine ma non vi sono case: furono distrutte durante la mia infanzia, i loro inquilini volano ora nell’aria in cerca di una casa, vivono nella mia anima.”

Marc Chagall

Non importa qua…

Non importa quanto duro sia sia stato il passato.
Puoi sempre ricominciare da capo.
(Buddha)

Forever Asleep

Ramblings of a 20 something about health, weight loss, books, movies, and life

Initiation

Sharing the light - Removing the veils

passoinindia

Passi ... per avere nuovi occhi ... (Cultura, Storia, Spirtualità & Viaggi in India) (Travel, Culture & Spiritual experience about India). Blog del Tour Operator PassoinIndia www.passoinindia.com per i tuoi viaggi in Oriente.

Kinky and Fashion

Recensioni, consigli e idee sulla moda Fetish